Sei borse di studio, dal valore di mille euro ciascuna, per altrettanti giovani studenti dei corsi professionali ad indirizzo grafico del territorio. Sono state consegnate ieri pomeriggio, martedì 23 novembre 2021, al Centro di Formazione Professionale Padre Monti di Fondazione Daimon di Saronno. Si tratta di un riconoscimento al merito, in memoria dell’architetto Giuseppe Meana, storico titolare della Pusterla 1880 Spa, la cartografica di Venegono Inferiore. A conferirlo è stato, come da tradizione, il Comitato Provinciale per l’Istruzione Professionale Grafica di Varese. Ad essere premiati sono stati i tre studenti più meritevoli dell’Enaip di Varese: Chiaracane Giulia, D’Ambrosio Aurora e Pasini Sebastiano, e i tre migliori della Fondazione Daimon di Saronno: Canella Alessia, Legnani Federico e Lo Dato Andrea.

Un premio per i voti presi durante l’anno scolastico 2020-2021; per l’esito del percorso di alternanza scuola-lavoro in cui i ragazzi e le ragazze sono stati coinvolti attraverso esperienze nelle imprese; per l’inclinazione e le capacità mostrate nei confronti dei linguaggi e degli strumenti della grafica; per l’abilità nel predisporre un elaborato digitale, progettato per una campagna social (su Facebook/Instragram/Linkedin) e un elaborato stampato in forma di brochure o depliant o pieghevole con cui è stato illustrato graficamente il progetto di eco-sostenibilità di un’azienda.

La cerimonia di premiazione dedicata alle promesse della grafica è un appuntamento tradizionale che vede il Comitato Provinciale per l’Istruzione Professionale Grafica in prima fila ormai da svariati anni, non solo nel sostegno alla formazione dei giovani che intendono entrare nel mondo del lavoro attraverso questo settore industriale così radicato sul territorio, ma anche nella promozione dell’aggiornamento degli addetti che già lavorano nelle imprese.

Il settore grafico in provincia di Varese rappresenta, infatti, una fetta importante dell’industria manifatturiera: sono 392 le unità locali che il comparto della carta e della stampa conta nel Varesotto per un totale di 3.681 addetti. Solo all’interno dell’Unione Industriali il Gruppo merceologico “Cartarie, Editoriali e Poligrafiche” conta 38 imprese per circa 2.140 addetti, in pratica il 3,5% della compagine associativa ed il 3,3% degli addetti in essa impiegati. Nel primo semestre 2021, le imprese del settore, della provincia di Varese, hanno realizzato un export pari a circa 134 milioni di euro, in crescita del +14,7% rispetto allo stesso semestre del 2020 e pari al 3,9% del totale dell’export generato nel distretto a livello nazionale.

“Siamo lieti di consegnare questi premi agli studenti più meritevoli che nel corso dell’anno hanno dimostrato un vero talento oltre che un costante impegno nelle materie grafiche e un forte interesse ad entrare in questo settore anche in termini di un futuro professionale – precisa Roberto Salmini, Presidente del Comitato Provinciale per l’Istruzione Professionale Grafica –. Le borse di studio, intitolate all’imprenditore Giuseppe Meana, vogliono ricordare le qualità umane e industriali di un collega e Past President di questo nostro Comitato, che ha sempre creduto nella formazione degli studenti e delle studentesse degli istituti professionali. È a figure imprenditoriali come Meana e Antonio Reggiani, a cui per anni sono stati intitolati i premi al merito dei ragazzi, che si deve il forte radicamento dell’industria grafica nella nostra Provincia. Come molti atri settori industriali, quello della grafica è un mondo in forte trasformazione. I temi della sostenibilità e del digitale sono sempre più centrali. Ma non basta investire nelle nuove tecnologie. Per rimanere competitivi le nostre aziende hanno bisogno di investire nelle nuove generazioni, nel capitale umano, nella capacità di attrarre o far rimanere sul territorio i migliori giovani talenti”.

Il Comitato ha erogato dagli anni ‘90 ad oggi premi agli studenti per un valore di oltre 80mila euro, ma le borse di studio non sono il solo strumento di sostegno del Comitato alle attività di formazione grafica. Dal 1998 ad oggi ammontano a più di 200mila le erogazioni fatte a vantaggio della Fondazione Daimon di Saronno, dell’Enaip di Varese e dell’Ente Nazionale Istruzione Professionale Grafica di Roma. Fanno attualmente parte del Comitato Provinciale per l’Istruzione Grafica, oltre al Presidente Roberto Salmini, titolare di Lazzati Industria Grafica Srl, anche i rappresentanti aziendali Gianandrea Redaelli (La Tipografica Varese Srl), Eros Marini (Pusterla 1880 Spa), Cristiano Magri (ICR Incisioni Cilindri Rotocalco Spa) e quelli sindacali Luciano Pellizzaro, Maurizio Demma, per SLC – CGIL, Domenico Cavallin per FISTEL – CISL.